Davide Bellombra

"Voce nel silenzio"

Archivio per il tag “notizie”

Rivoluzione Twitter

Prima c’è stato MSN, poi My Space, ora stiamo vivendo il grande fenomeno di massa di Facebook…insomma, come sanno tutti, questi sono gli anni dei grandi Social Network! La vera novità è che ormai Fb sta decadendo e che la nuova tendenza si chiama Twitter (negli USA spopola ormai da anni, ma come sempre in Italia tutto arriva in ritardo). A determinare il suo successo è il fatto che piaccia alla gente che piace…qui si possono trovare giornalisti, direttori, musicisti, sportivi e politici di successo, seguire tutti i loro pensieri e persino “cinguettare ” con loro come con vicini di casa. I grandi fan di Facebook, però, possono dormire sonni tranquilli perchè Twitter non lo sostituirà mai, ma potrà rappresentare una degna alternativa: infatti sul secondo non ci sono profili e foto personali, non è specificata la propria situazione sentimentale e quindi esiste la privacy (cosa che non credo interessi ai maniaci delle condivisioni!). Su Twitter non si può cliccare “mi piace” e condividere, ma si scrive o meglio si “cinguetta” in 140 caratteri , non è fonte di facile e stupida distrazione, ma serbatoio di infinite news in tempo reale…tutto questo fa capire perfettamente perchè Twitter non potrà mai sostituire Facebook…quanti utenti di Fb riuscirebbero a produrre un contenuto di senso compiuto???   La differenza più sorprendente è che su Twitter non esistono amici ma “follower” e “following”…insomma sei libero dalla miriade di presunti amici (la maggior parte detestabili) e segui solo quello che ti interessa veramente, ridiventando padrone di te stesso.

Io mi sono iscritto da poco e per pura curiosità dopo anni di Facebok e devo ammettere che è molto interessante… sinceramente sono stato attratto da questo nuovo social network dopo il grande polverone mediatico che si è scatenato intorno a uno dei più grandi twittatori italiani Fiorello, ormai sulla bocca di tutti oltre che per il suo boom di ascolti anche per un episodio che con i “cinguettii” ha molto a che fare…

guardate…

Questo cosa dimostra???

Sicuramente che non esistono più i tg di una volta, che per una notizia del genere non avrebbero sprecato nemmeno un secondo, ma soprattutto che Twitter ha il grande potere di presentarci su un piatto d’argento difetti e debolezze di personaggi che a noi appaiono intoccabili e di diventare con la sua leggerezza e velocità fonte di innumerevoli notizie che nei tg e specialmente sulla carta stampata arriverebbero dopo ore…insomma nel bene o nel male è un’ennesima rivoluzione!

Annunci

Navigazione articolo