Davide Bellombra

"Voce nel silenzio"

L’abc del 2011

Mancano ormai pochissimi giorni al 2012 e con un pizzico di nostalgia è ora di voltare pagina…non è certo facile dato il suo ingente peso e la miriade di lettere che in questa sono state incise…dobbiamo dire addio a un anno davvero ricco nel bene e purtroppo nel male! Il celebre magazine “Vanity Fair” è riuscito nell’impresa di confezionare un vero dizionario del 2011, che come ogni vocabolario tradizionale presenta le varie voci in ordine alfabetico, riportartando i tratti più salienti dell’anno dalla A alla Z.

A come ASSAD BASHAR: presidente della Siria e massacratore di più di 5000 contestaori.

B come BEN ALI: ex presidente tunisino costretto ad abbandonare il potere dalle masse in rivolta.

B come BIN LADEN: famoso terrorista dell’11 settembre ucciso il 2 maggio da un blitz americano.

B come BREIVIK ANDRES BEHRING: uomo che il 22 luglio nell’isoletta di Utoya ha massacrato 69 ragazzi a colpi di mitra e che ha fatto esplodere una macchina ad Oslo causando 8 morti.

B come BERLUSCONI SILVIO, che il 12 novembre alle 20:45  si è dimesso al Quirinale di fronte a una folla fischiante.

 

C come CASSERI GIANLUCA: ragioniere di Pistoia che il 13 dicembre, prima di suicidarsi con un colpo di pistola in bocca, ha ucciso per sfizio 2 Senegalesi a Firenze.

D come DE MAGISTRIS, nuovo sindaco di Napoli, e come DRAGHI, presidente della Banca centrale europea dal 1 novembre.

F come FIORELLO, che il 5 dicembre ha ottenuto il record del 50,23% di share con l’ultima puntata de #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend e come FORNERO ELSA, attuale ministro del Lavoro e delle Pari opportunità che è scoppiata in lacrime pronunciando la parola “sacrifici” per motivi ormai ben noti.

F come FUKUSHIMA: sede del disastro nucleare che ha ridotto in ginocchio il Giappone.

G come GHEDDAFI: dittatore libico ucciso il 20 ottobre a Sirte dopo i terribili scontri iniziati il 15 febbraio.

 

I come INDIGNATI: movimento di massa giovanile nato contro la crisi che ha avuto come punti di massima visibilità Madrid e New York.

J come JOBS STEVE: celebre fondatore della Apple morto di cancro al pancreas il 5 ottobre.

K come KNOX AMANDA: assolta il 3 ottobre dopo esser stata condannata in primo grado con Raffaele Sollecito per l’assasinio di Meredith Kercer.

K come KATE MIDDLETON: nuova paladina inglese dopo il matrimonio reale con l’erede al trono William il 29 Aprile

 M come MARCHIONNE: presidente della Fiat reo di aver fatto uscire l’azienda da Confindustria e di aver buttato fuori il sindacato Fiom, costringendo gli operai a lavorare anche nel weekend.

M come MENTANA: direttore del tg di la7 che è riuscito a raggiungere persino l’11% di share mettendo in seria difficoltà i competitor dell’informazione…non a caso le sue presunte dimissioni hanno causato molta attenzione mediatica!

M come MERKEL: Cancelliera tedesca  e rigida esaminatrici dei bilanci dei 27 paesi europei. Memorabile il suo riso beffardo con Sarkozy su Berlusconi.

M come MINZOLINI: ex direttore del tg1 e fedelissimo di Berlusconi, costretto alle dimissioni dopo lo scandalo sul rimborso spese. Passerà alla storia come l’artefice del più brutto tg1 della storia.

M come MONTI: attuale presidente del Consiglio, chiamato da Napolitano per sostituire Berlusconi e per salvare l’Italia…impresa che il suo eccessivo aumento della tasse non può certo agevolare!

M come MUBARAK: dittatore egiziano costretto ad abbandonare il potere dalle folle in piazza Tahrir.

M come MURDOCH: magnate australiano accusato di spionaggio illecito e costretto a chiudere il suo celebre “News of the World”

O come OBAMA, il presidente eletto come “voce del popolo”, che ora sta affrontando una crisi senza speranze, lottando contro una proggressiva perdita di favori.

P come PAPADEMOS, nuovo primo ministro greco, come PISAPIA, nuovo e rivoluzionario sindaco di Milano e infine come PUTIN, che in Russia continua a perdere consensi.

R come il REFERENDUM che il 12-13 giugno ha portato con cifre bulgare alla vittoria dei 4 si contro la privatizzazione dell’acqua, la costruzione di centrali nucleari e il legittimo impedimento.

S come SIMONCELLI, la cui tragica morte sul circuito di Sepang del 23 ottobre  ha causato una partecipazione emotiva senza precedenti.

S come SPREAD: il differenziale tra i titoli di stato italiani e tedeschi che nel 2011 è passato da 200 a una media finale di 470…monito ineluttabile della crescente crisi italiana.

S come STRAUSS-KAHN: accusato di aver violentato una cameriera,  fu costretto alle dimissioni dal Fondo Monetario Internazionale e a rinunciare al titolo presidenziale francese…oggi la stessa donna è considerata come strumento di un complotto internazionale e l’uomo è stato assolto.

V come VERZE’: prete di 91 anni, fondatore del San Raffaele e protagonista di una serie di tangenti che si celano sotto il successo dell’ospedale. Il suo braccio destro Mario Cal s’è sparato il 18 luglio.

Avrete capito che non esageravo sottolineando la pesantezza del 2011…sicuramente non ce lo scorderemo molto facilmente, anzi credo proprio che per certi aspetti passerà alla Storia!!!

Concludo augurandovi un sereno 2012 e, anche se non si prevedono certo rose e fiori per l’anno che verrà, spero che almeno vi possiate godere a pieno la notte di San Silvestro alla faccia di tutti i problemi!!! Io passerò quattro giorni nella capitale e spero proprio di divertirmi. Colgo quest’occasione per terminare l’ultimo articolo dell’anno in modo leggero, dedicandovi “Vacanze Romane” dei Mattia Bazar.

Al 2012…

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

32 pensieri su “L’abc del 2011

  1. icittadiniprimaditutto in ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Buone vacanze (romane) !! E a questo punto Buon 2012!

  3. Ohibò… stavo pensando di fare un post quasi uguale XD ci siamo letti nel pensiero. Buone vacanze, Davide!

  4. Sere in ha detto:

    Bellissimo post! Penso anche io che il 2011 rimarrà nella storia ..purtroppo non in modo positivo!
    Ma ti auguro caro dada delle bellissime “Vacanze ROMANE!”

  5. Grazie per l’augurio.
    Spero che il nuovo anno ci renda piu’ sereni e liberi.
    Per leggere il tuo fantastico abc ….mi riservo un relax in giornata.!!!

  6. “Quanto sei bella Roma…” io ne sono innamorato e ci tornerei ogni giorno! Buon anno Davide, un anno soprattutto sereno! (Amo pure questa canzone, DA MORIRE)

  7. Caro Davide , il 2011 è stato come detto sopra, io però credo che una luce piano piano stà apparendo all’orizzonte ed è a questa che secondo me dovremmo rivolgere il nostro sguardo…
    Auguri cari per un Buon 2012

  8. Davide ti prego….”con un pizzico di nostalgia”? Ma io non vedo l’ora di voltare pagina dopo tutto quello che hai correttamente ricordato! Se solo si potesse saltare direttamente al 2013… allora sì che sarebbe meglio!
    Dai, un pizzico di ottimismo: ti auguro davvero un sereno anno nuovo, con la certezza che nella mia splendida, adorata ed anelata città di nascita, trascorrerai un Capodanno strepitoso. E ti raccomando di fare una bella passeggiata all’alba del 1° gennaio a Piazza del Popolo e poi su per via del Corso, fino al Milite Ignoto ed agli splendidi Fori.
    Ti prego, fallo per me 🙂
    Un saluto, al prossimo anno
    Susanna

  9. Ciao, Davide! Devo confessarti che non ce l’ho fatta a leggere tutta la lista. Puoi intuire perchè…
    Preferisco fermarmi un po’ di più nel rettangolo dei commenti per augurarti le cose più belle. 🙂

  10. bellissimo l’ABC del 2011.. e quindi il CD te lo hanno regalato veramente?!?!?
    Troppo figo…. l’ultima canzone a me piace da impazzire
    Buon 2012 anche a te…. e che sia leggero per tutti

  11. Come sempre i tuoi post sono sempre molto belli!!!!

    ti auguro di passare una bella e divertente vacanza romana….guarda Roma anche per me….

    ci si legge nel 2012….bye bye

  12. Rachele in ha detto:

    grazie degli auguri, complimenti per qs ultimo articolo dell’anno e in bocca al lupo per l’anno che verrà, spero che porti un po’ più di serenità a tutti, nonostante i gelidi venti di crisi che accompagnano qs scorcio del 2011. Ma per ora meglio non pensarci: goditi il capodanno romano e magari fai anche un tuffo nella fontana di Trevi (se nn è vietato). A presto 🙂

  13. Nonostante l’ ABC’ deprimente , o forse proprio per questo, desidero farti i migliori AUGURI per un sereno ANNO NUOVO 2012!
    Cristiana

  14. Posso dire che un ragazzo giovane come te possa essere una sorpresa? Tra tanti bimbiminkia (scusa il termine) tu ti dissoci certamente e non ne potrai mai far parte. Grazie di esserci e ti faccio un augurio particolare di un favoloso 2012

    • Grazie Devis…mi hai reso davvero felice e orgoglioso!!! Modestamente sono d’accordo con te…comunque ci sono tanti ragazzi di sostanza oggi…peccato che emergano sempre gli esempi negativi!!!

  15. Ti auguro un Felice Anno con tutto il cuore, mio nuovo meraviglioso Amico! 🙂

  16. Letto così pare veramente un macigno. Ci saranno delle cose leggere, positive, da ricordare no? Uhm, vediamo… A come… no va be’. Augurissimi Davide, di poter scrivere fra un anno esatto un post con la stessa struttura, ma che racconti l’altra faccia della medaglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: