Davide Bellombra

"Voce nel silenzio"

Reality horror!

Ciao amici,

lunedì, come noto,  inizierà la dodicesima edizione del Grande Fratello…il reality più longevo dei palinsesti telisivi e anche l’unico sopravvissuto tra l’epopea degli anni precedenti. Come al solito all’alba del suo inizio tutti dichiarono che non lo vedranno…ma allora mi spiegate come fa a superare sempre il 20% di share e a incassare ascolti record (solo Fazio e Saviano sono riusciti a superarlo)??? Forse bisognerebbe essere più sinceri e meno snob, anche perchè, a dire il vero, la nostra tv è costellata da programmi di gran lunga peggiori a iniziare dagli stessi tg ( vd il tg1 di Minzolini o peggio Studio Aperto). Se il GF è il reality per antonomasia, in questo periodo va molto di moda il REALITY HORROR…sfido chiunque a non conoscere il caso di Sarah Scazzi, di Melania Rea e il sempre verde di Meredith Kercer. Ogni santo giorno programmi come “La Vita Indiretta”, “Pomeriggio 5”, “Porta a Porta”, “Matrix”, “Quartogrado” e “Chi l’ha visto” ci tartassano con tutti i particolari di questi tristi casi che sicuramente meriterebbero un silenzioso rispetto. La grande stagione dei processi tv è iniziata con il celeberrimo delitto di Cogne e da lì non si è più fermata…la particolarità che accomuna tutti questi casi mediatici è  l’assoluta mancanza di colpevoli definitivi ( vd l’assoluzione di Amanda e Raffaele e la brutta figura pubblica della nostra giustizia)…forse rivelare la verità farebbe tramontare tutto l’interesse??? I giornalisti sono i nuovi magistrati e il pubblico è il severo giudice che condanna prima della stessa giustizia! Ormai i tg aprono la loro rassegna proprio con notizie di tal stampo, come se davvero fossero di vitale importanza per gli italiani (escludendo skytg24, tg3 e tgla7 che ancora si salvano)…per strada la gente parla della famiglia Misseri e  di Salvatore Parolisi come se fossero degli eroi moderni o comunque star cinematografiche (ci scommetterei che alcuni trovandoseli davanti chiederebbero l’autografo come davanti a very important people). La casa di Avetrana e  la tomba di Sarah sono le nuove mete turistiche, la gente si dirige in quel paese pugliese sperduto  solo per  immortalare quella che è divenuta la casa più spiata d’Italia (primato strappato alla casa del GF)…ma da dove nasce tale morbosità??? Forse è insita nell’animo umano o sono i media che ci hanno fatto diventare così (probabilmente per non farci pensare ai problemi più gravi)???  Davanti a questo drammatico quadro ho dimostrato come il Grande Fratello sia davvero il male minore: infatti i protagonisti, per quanto ignoranti, almeno non sono assassini fieri di esserlo!!! Vorrei concludere questo articolo con la mia solidarietà a quei poveri giornalisti che dopo anni e anni di studio sono costretti, pur di lavorare, a divenire inviati fissi ad Avetrana o a Colle San Marco e a spacciarci come importanti news quelli che in realtà sono spiccioli pettegolezzi che allontanano dall’unica verità…quella processuale!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: